NYC Crumb Cake

Cari amici di Profumi e Parole, oggi ho una ricetta speciale per voi! Se volete scatenare l’invidia dei vostri vicini di casa (ormai per me è un’abitudine, con tutti i piatti che preparo!), dovete assolutamente infornare la NYC Crumb Cake e aprire leggermente le finestre!

Sto scherzando… Non sono così cattiva, ma quando il profumo è davvero invitante, confortevole e avvolgente, è un peccato non farlo sentire a tutti!

La NYC Crumb Cake non ha nulla di così complicato come appare dal nome, servono solamente gli attrezzi giusti e, visto che siamo vicini a Natale, potrebbe essere l’occasione giusta per farsi regalare (o per regalare) un utilissimo robot da cucina per provare questa fantastica torta americana e per cucinare tantissime altre ricette.

Questa torta dal nome importante nasconde una dolcezza infinita, dalla base morbida alla magica sorpresa in superficie: si, perché quando assaggerete il Crumble, potrete descriverlo soltanto con le parole MAGICA SORPRESA.

Prima di tutto perché si chiama Crumb Cake?

Letteralmente le Crumbs sono le briciole. In pratica Crumb o Crumble è la finitura che troviamo sulle torte, nei dolci americani o inglesi e nei dolci al cucchiaio, proposta e conosciuta in Italia sotto forma di pezzettini di pasta frolla sbriciolata.

Ricordate, però, che la pasta frolla sbriciolata non ha nulla a che vedere con il vero Crumble!

Abbracciate l’America e avrete in cambio dolci deliziosi (e generosi). 

In realtà qui sto abbracciando il mio nuovo libro entrato a far parte del mondo di Profumi e Parole (la volta scorsa vi ho parlato di un altro libro molto importante per me e lo trovate qui).

“Torte d’America” di David Muniz e David Lesniak è un libro che vi farà sognare dolci, dolci e ancora dolci, proprio così come dovrebbero essere. Pensate al dolce, ma non pensate alla dieta. Dolce e dieta, per definizione, sono due parole che in comune hanno solo la D…

Ma è arrivato il momento della ricetta! Il mio consiglio è di gustare questa torta dolcissima con un buon caffè amaro, per dare risalto al contrasto che vi farà apprezzare al massimo la NYC Crumb Cake.

Le vostre colazioni/merende con questa torta non saranno più le stesse!

 

Ricetta della NYC Crumb Cake

(dal libro “Torte d’America” di David Muniz e David Lesniak – Guido Tommasi Editore)

Ingredienti per il Crumble:

- 225 g. di burro
- 380 g. di farina 0
- 225 g. di zucchero di canna scuro
- 115 g. di zucchero di canna chiaro
- 2 cucchiai di cannella
- mezzo cucchiaino di sale kosher
- 1 cucchiaino e mezzo di estratto di vaniglia

Ingredienti per l’impasto:

- 525 g. di farina 00
- 1 cucchiaino di lievito in polvere
- mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio
- 1 cucchiaino di sale kosher
- 225 g. di burro ammorbidito
- 340 g. di zucchero semolato
- 3 uova grandi
- 1 cucchiaino e mezzo di estratto di vaniglia
- 340 g. di panna acida

Procedimento:

- Scaldate il forno a 180°C (visto che ci metterete parecchio tempo a preparare 
la torta, il mio consiglio è di accenderlo quando state per concludere 
la preparazione).
- Imburrate una teglia di 30 x 23 x 5 cm. e rivestite il fondo di carta da 
forno. Spolverate le pareti di farina e scuotete per eliminare quella in 
eccesso. Per il Crumble, fondete il burro nella ciotola del robot da cucina 
su una pentola d'acqua a leggera ebollizione, poi fate raffreddare per 5 
minuti. Unite gli ingredienti rimasti e mescolate delicatamente a bassa 
velocità fino ad ottenere un composto sbriciolato grossolano. Non mescolate 
troppo, altrimenti otterrete briciole dure. Mettete da parte. 
- Mescolate la farina, il lievito, il bicarbonato e il sale in una ciotola. 
Con il robot da cucina, lavorate il burro e lo zucchero finché il composto è 
leggero e spumoso, per 6-8 minuti. Unite un uovo alla volta, sbattendo bene 
dopo ogni aggiunta. Incorporate la vaniglia. A bassa velocità, unite il 
composto con la farina e la panna acida, alternandoli, iniziando e 
terminando con gli ingredienti secchi. Mescolate solo fino ad amalgamarli 
appena. 
- Stendete l'impasto nella teglia e lisciatelo con una spatola: sarà piuttosto
denso, quindi dovrete spingerlo verso gli angoli e lisciarlo bene. Stringete 
nel pugno una manciata di Crumble. Rompete i pezzi più grandi mentre lo 
distribuite sull'impasto. Avrete un Crumble irregolare, esattamente ciò che 
dovete ottenere. Assicuratevi che sia ben distribuito e che copra del tutto 
l'impasto. Vi sembrerà molto, ma del resto è proprio una torta Crumble! 
Premetelo delicatamente nell'impasto. 
- Infornate per 45-60 minuti o finché la torta è ben dorata, gonfia al centro 
e inizia a staccarsi dalle pareti della teglia. Potrebbe sembrare pronta prima
che la sia davvero, quindi controllate che al centro inizi a gonfiarsi. 
Coprite con l'alluminio se si scurisce troppo. Fate raffreddare nella teglia. 
Copriamo la torta calda con una glassa di zucchero a velo, vaniglia e latte, 
riempiendo tutti gli angoli e le fessure. O semplicemente di zucchero a velo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...