Il primo show cooking non si scorda mai, Panino Piacentino Gourmet.

Sabato 10 ottobre a Palazzo Gotico, nella mia splendida Piacenza, ho partecipato all’iniziativa “Un Sabato Da Foodblogger” coordinata da Branding Piacenza, in collaborazione con il Consorzio dei Salumi DOP Piacentini e Gut Gutturnio Festival.

Si, è tutto vero! Ho fatto il mio primo show cooking e l’emozione è stata unica… Continua a leggere

Annunci

Polvere d’idee

Quando ho aperto il mio blog e ho letto

Schermata 2015-05-20 alle 19.49.59

come data di aggiornamento e di pubblicazione dell’ultimo post, devo dire che un po’, effettivamente, mi sono spaventata.

Era decisamente un po’ impolverato e spiegazzato, ma comunque in buono stato.

Adesso è arrivato finalmente il momento di concentrarmi per dirvi che non ho abbandonato l’idea di scrivere o di raccontare viaggi, sapori e profumi del mondo, ma ho utilizzato per qualche mese gli strumenti che mi hanno permesso di stare a contatto con la realtà del cibo (e non) con velocità e immediatezza.

– Ho investito tempo e concentrazione in qualche progetto che si è sviluppato sott’acqua, ma di cui vi parlerò nei prossimi giorni.

– Ho investito denaro in altre grandi cose che, al contrario, richiedono un po’ più tempo ed energie.

– Infine, ho investito gran parte della mia creatività nel lavoro, scoprendo sempre di più una passione per le parole e le immagini.

Questo veloce post per dirvi che mi potete trovare sempre e costantemente su Instagram: @profumieparole

Schermata 2015-05-20 alle 19.44.13

e su Facebook (Profumi e Parole)

10995855_1570232253220817_7625627698272618314_n

dove, per velocità e poco tempo, aggiorno con immagini di piatti, esperimenti, ricette ed esperienze che, con più calma, raccontero nel blog. Ciao!

IMG_4955

 

 

Giovedì, alle 18 e 53.

Di tanto in tanto mi fermo a pensare a qualche ricetta nuova, a qualche abbinamento tra cibi tradizionali, girovago per la mia mente senza meta proprio come faccio al supermercato quando sono in cerca di stimoli; ed ecco che arrivano le idee, si accatastano, si fondono tra di loro, tanto che devo prendere subito nota per non rischiare di dimenticarle.

Poi con uno scatto felino inizio subito, prendo il pangrattato, le uova, la carne… Continua a leggere

Profumi e Parole

Penso sia successo in una frazione di secondo, ho visto colori, lettere, fogli e immagini.

Sarà stato il profumo, arrivato con intensità oppure saranno stati quei colori che mi fanno sempre sentire a casa. Perché bisogna essere sinceri con se stessi, come quando si prepara un piatto in cucina.

Il primo ingrediente è l’amore per ogni singolo granello di sale, seguito dalla stima per ogni movimento e dall’attenzione per ciò che rispecchia il nostro essere.

Ecco, è proprio in questo modo che esprimiamo al massimo ciò che abbiamo dentro.

Me

Per contattarmi scrivi a: profumieparole@gmail.com

Ma quali altri ingredienti servono?

Prima di tutto, assicuratevi di avere abbastanza spazio e tempo. Spazio, si, perchè qui si va a chili. Ingredienti: Per l’impasto:

– 11 Kg. di iniziativa – 10 Kg. di fantasia in cucina – 3 Kg. di pensieri – 7 Kg. di idee non amalgamate tra loro – 5 Kg. di idee impastate – 4 Kg. di esperimenti

Per il ripieno:

– 5 Kg. di piacere – 5 Kg. di soddisfazione – 6 Kg. di attenzione per i dettagli – 7 Kg. di ingredienti segreti
1 pizzico di ansia e attesa orgoglio q.b. 1 macchina fotografica spensieratezza q.b. pazienza a piacere.

Preparare l’impasto, affinchè risulti omogeneo e impastare per bene, in modo tale da amalgamare tutte le idee con il resto degli ingredienti. Lasciare a riposo. Preparare intanto il ripieno, a mio avviso più semplice da ottenere, e fare attenzione a non dimenticare nessun ingrediente.

– Fatevi aiutare. In questo caso, la ricerca della persona che vi affiancherà nella ricetta e che permetterà la buona riuscita, è fondamentale. Avrete bisogno di un aiutante tosto, che non si lasci influenzare troppo dagli ingredienti. Sarà lui che vi affiancherà, e che affiancherete, nella preparazione delle ricette e nei viaggi, dove raccoglierete i diversi ingredienti segreti. Per me c’è Paolo. –

Infornare per 27 anni.

– Per chi non ha tempo e spazio –

Mi presento, sono Greta Ceresini, ho 27 anni e le mie passioni sono il cibo, la fotografia e i viaggi. Vivo in Emilia Romagna, a Piacenza e, tra un tortello e l’altro, cerco di carpire i segreti di cucina della mia famiglia, e non solo. Mamma, Papà, nonni, e ancora altre mamme, dall’entroterra ligure all’entroterra parmense, a qualche segreto brianzolo, casertano e pugliese. Sono laureata in Civiltà e Lingue Straniere Moderne e amo avere la possibilità di spaziare con l’italiano, il tedesco e l’inglese in tutti i lavori che svolgo. Paolo è il mio compagno di viaggi e di vita.

Gennaio 2014: è stato il punto di partenza di questa mia nuova esperienza.